Categorie
Senza categoria

Comunicato sulla manifestazione di sabato 15 gennaio in piazza San Giovanni

Sabato 15 gennaio 2022, l’Assemblea romana contro il green pass è scesa in piazza animando una discussione pubblica, aperta e molto partecipata sotto la statua di San Francesco e decidendo, in un secondo momento, di attraversare il resto di piazza San Giovanni per condividere con la grande massa di persone lì radunate l’opposizione al green pass e alle altre misure di gestione della pandemia.
Un’opposizione che, da parte nostra, si radica nel rifiuto dell’autoritarismo, del legalitarismo e della cultura della delega e della delazione, contro ogni discriminazione de iure e de facto; nella consapevolezza che il lasciapassare sanitario rappresenti il principale strumento di controllo sociale utilizzato per garantire una più complessiva ristrutturazione capitalista ai danni delle classi sociali oppresse e sempre più impoverite.
Nel volantinaggio, come nell’attraversamento determinato della piazza, abbiamo colto interesse e recettività verso i nostri contenuti e modalità, che evidentemente si differenziano parecchio da quelle degli organizzatori, mirate a imbrigliare la rabbia crescente in una logica di rappresentanza e di delega.
Nonostante le differenze, è nostra convinzione che le manifestazioni spontanee di antiautoritarismo che abbiamo riscontrato abbiano il potenziale per un rilancio delle mobilitazioni contro il green pass e contro il governo Draghi. Esse possono smarcarsi dalle false e odiose contrapposizioni con cui il potere sta criminalizzando da ormai due anni l’esteso dissenso sociale di cui è responsabile.

Per questo, confermiamo la nostra presenza per sabato prossimo, 22 gennaio 2022, e i per i sabati a venire, sempre sotto la statua di San Francesco a piazza San Giovanni, alle ore 15.