Categorie
Iniziative Senza categoria

Su sabato 5 marzo: com’è andata la MALAmovida

Sabato 5 marzo 2022, a piazza delle Gardenie, come Assemblea romana contro il green pass abbiamo organizzato MALAmovida?, una giornata di festa e mobilitazione per riprenderci gli spazi di socialità duramente attaccati dalle politiche autoritarie del governo.Abbiamo scelto di chiamare in causa la parola movida in riferimento agli slanci popolari che hanno contraddistinto la Spagna all’indomani dalla caduta di Francisco Franco. Inoltre, la movida è stata uno dei molti capri espiatori su cui l’apparato governativo-mediatico-spettacolare di questo Paese si è scagliato negli scorsi mesi, prima che il nemico venisse identificato in coloro che hanno scelto di non vaccinarsi o che semplicemente hanno manifestato dubbi sulla legittimità e sull’efficacia del lasciapassare verde.

Oltre all’opposizione contro il Green Pass, l’obbligo vaccinale e lo stato di emergenza, abbiamo manifestato la netta contrarietà verso ogni guerra imperialista, compresi i bombardamenti del governo russo e le continue provocazioni (per usare un eufemismo) da parte della Nato. Sulla continuità tra guerra e pandemia vi invitiamo a leggere questo nostro breve documento di analisi.

La giornata è cominciata alle 16.30 con Nicoletta Poidimani, filosofa femminista con cui abbiamo articolato un vivace dibattito sulla militarizzazione della salute che sempre operano le istituzioni, dai fatti di Seveso del 1976 all’attuale gestione autoritaria della pandemia. Qui potete ascoltare la registrazione dell’incontro.

La serata è proseguita con la cena sociale, diverse performance e un concerto, e ha visto una partecipazione che ha superato di molto le nostre aspettative. Siamo felici di aver animato una piazza della cosiddetta “periferia”, di aver rivisto compagnx di lotta e di aver condiviso un momento di festa con le molte persone del quartiere scese in piazza perché semplicemente incuriosite dalla nostra presenza. Ma soprattutto siamo felici che la festa sia poi esplosa in un corteo che ha attraversato le strade di Centocelle liberamente, spontaneamente, senza sigle sindacali, di partito o di strutture politiche, come non accadeva da anni in questa città.

Vogliamo ringraziare tuttx quellx che hanno partecipato. Volevamo riprenderci le strade e ce le siamo riprese.

A presto!

Assemblea romana contro il green pass